Come vendere latte crudo certificato

L'acquisto di latte crudo certificato in alcuni stati richiede ai consumatori di recarsi nei caseifici dove vengono munte le mucche. Poiché il latte crudo non viene riscaldato per uccidere i batteri (non pastorizzato) né agitato in piccole molecole (omogeneizzato) per evitare la separazione della panna e del liquido, la vendita di latte crudo certificato è strettamente regolamentata dalla maggior parte degli stati.

Di

Il latte crudo certificato può essere un bene prezioso per i clienti dell'industria alimentare perché i batteri benefici nel latte non vengono distrutti durante la lavorazione. Il "Boston Globe" ha citato la ricerca sui benefici del consumo di latte crudo. Uno studio del 2007 dell'Università di Basilea in Svizzera ha rilevato che il consumo regolare di latte crudo riduce l'insorgenza di asma e allergie nei bambini dai 5 ai 13 anni. Uno studio del 2008 dell'Università del Michigan ha dimostrato che il latte crudo non produce sintomi in coloro che sono intolleranti al lattosio. Prove aneddotiche hanno accreditato il latte crudo come la cura per una varietà di altri disturbi, dai problemi intestinali alle eruzioni cutanee.

Legge dello Stato

Oltre ai requisiti lattiero-caseari della Food and Drug Administration degli Stati Uniti, ogni stato ha le proprie leggi che regolano la vendita di latte crudo certificato e alcuni non lo consentono affatto. Prima di decidere di vendere latte crudo, cerca le normative nel tuo stato e seguile attentamente. Alcuni stati, come la California e il Maine, consentono la vendita di latte crudo certificato attraverso i negozi di alimentari, ma alcuni caseifici devono testare frequentemente i livelli di batteri e E. Coli 0157. Molti stati, come l'Illinois e il Kansas, richiedono all'allevatore di vendere il latte crudo direttamente dai locali dell'azienda, ma alcune leggi impongono ai consumatori di portare i propri contenitori. In altri stati, come il Tennessee, i caseifici devono vendere il latte solo come cibo per animali, mentre alcuni stati, come l'Indiana, hanno regolamenti che consentono ai proprietari di mucche di consumare solo latte crudo. Pertanto, i cittadini condividono la proprietà delle mucche al fine di soddisfare i requisiti legali.

Licenze e permessi

In qualità di fornitore certificato di latte crudo, potrebbe essere necessario richiedere permessi e licenze speciali. Oltre ai requisiti per tutte le attività commerciali nella tua giurisdizione, come la presentazione di nomi fittizi e il numero di identificazione fiscale statale, verifica con il tuo dipartimento di sanità pubblica i dettagli e i requisiti per vendere latte crudo. Se le vendite sono legali, richiedi le licenze e i permessi necessari per i prodotti lattiero-caseari per aree come servizi igienici e produzione. Alcuni stati, come il Kansas, potrebbero richiedere di ottenere una licenza per gestire un impianto lattiero-caseario. Le ispezioni regolari possono essere obbligatorie, quindi presta particolare attenzione alla salute e alla pulizia delle vacche e delle strutture.

Operazione

Anche se il profitto sul latte crudo certificato è maggiore rispetto al latte trasformato, a meno che tu non disponga di ampi fondi finanziari, è bene iniziare la tua attività su piccola scala, come 50-75 mucche. Avrai bisogno di abbastanza pascolo per il pascolo, poiché il latte crudo nutrito con erba può essere più desiderabile per i tuoi clienti. Puoi acquistare un terreno o affittarlo da altri. Se il tuo stato ti consente di imbottigliare il tuo latte, la FDA richiede l'uso di determinate attrezzature, come distributori e presse per tappi. Poiché alcuni stati non consentono di pubblicizzare la vendita di latte crudo, il passaparola potrebbe essere il tuo unico metodo di marketing. Porta il tuo prodotto al mercato degli agricoltori locale e invia messaggi di posta elettronica ai tuoi amici, parenti, gruppi e associazioni membri.

messaggi recenti